Ti sei mai chiesto come il tuo cane vede il mondo?

Ti sei mai chiesto come il tuo cane vede il mondo?

❗ Beh, nessun umano lo può davvero sapere… Ma di sicuro, seppur la vista non sia il loro senso più sviluppato (come invece è per noi), anche nel cane è senza dubbio molto importante.
✔ Molto spesso, infatti, è proprio un impulso visivo che li stimola al movimento, come una corsa per inseguire qualcosa che si muove… ❌ Nati come predatori, infatti, durante la loro evoluzione, i cani hanno affinato sempre di più la loro sensibilità nel cogliere anche spostamenti minimi all’interno del loro campo visivo:
❌ riescono a percepire un battito di ciglia anche a decine di metri di distanza e ❌ alcune razze sono addirittura in grado di cogliere il movimento di una mano dalla distanza di 1 Km. ❗ La grande sensibilità del cane verso tutto ciò che è in movimento può venirci in aiuto nel caso, durante una passeggiata in campagna, si fossero allontanati troppo… Accompagnando il richiamo con il movimento di un braccio li aiuteremo a
individuare meglio la nostra posizione!
✔ Un altro elemento da tenere in considerazione quando cerchiamo d’immaginare come il nostro cane vede il mondo circostante è la sua fisionomia: ❌ le razze col muso più allungato – come pastori o levrieri – hanno una visione periferica più ampia, ❌ mentre i ‘musi corti’ – boule dogue francese, boston terrier, etc… – , che hanno occhi più frontali, avranno un campo visivo più ristretto.
✔ Quanto alla percezione dei colori, infine, è ormai (e per fortuna) tramontata la leggenda metropolitana secondo cui i cani vedono solo in bianco e nero: recenti studi hanno dimostrato che i colori li vedono ma pìù sbiaditi e spostati sulle tonalità del giallo del blu. Non vedono invece le tonalità di rosso e verde. ❗ Teniamolo a mente la prossima volta che staremo per scegliere l’ennesima pallina rossa… Certo, in un prato noi la troveremmo subito… ma siamo davvero sicuri che il nostro cane non ne preferirebbe una blu?

Share this Post

Leave a Comment